Dal 1999 lavoro nel settore come location manager, da 7 anni seguo direttamente l’iter per l’acquisizione dei permessi presso il IV Dip. Ufficio Cinema di Roma e con uno staff di esperienza e professionalità seguo per le produzioni la riservazione  dell’occupazione del suolo pubblico per set e mezzi. Il mio archivio supera i 300.000 files. Seguo ogni aspetto del lavoro inerente lo scouting, l’organizzazione, contratti e permessi, logistica ed assistenza fino al termine della produzione. Il grafico che segue dovrebbe esaudire tutte le domande in merito al mio lavoro. Qualora ci fossero ancora dubbi vi invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti.

Potete contattarmi per una o tutte le 4 fasi: SCOUTING  -  PERMITS  -  MANAGEMENT  -  FACILITIES  con la garanzia di trovare sempre  professionalità ed impegno.

LOCATIONS CERTIFICATE “NARDILOCATIONS”


Nardilocations  garantisce che tutte le Locations proposte rispondono a tre requisiti “sine qua non” affinché un ambiente reale possa divenire una location:


  1. 1.Disponibilità

  2. 2.Operatività

  3. 3.Rilevanza


La Disponibilità è il primo requisito fondamentale e consiste nel consenso da parte del Privato

(proprietario del bene) o nell’autorizzazione - nullaosta (“Permesso”) da parte del Pubblico

(provincia - comune - enti vari) all’allestimento di un set ed alla successiva lavorazione.

Esempio di ambiente non disponibile è la finestra del Papa (almeno per il momento)


Operatività significa che l’ambiente proposto deve essere disponibile

non solo teoricamente, con il consenso o l’autorizzazione, ma anche

concretamente in quanto facilmente raggiungibile da uomini e mezzi,

possibilmente non troppo distante da centri abitati da alberghi ed

ospedali. Esempio di ambiente disponibile ma non operativo potrebbe

essere un bellissimo attico di un amico sito al dodicesimo piano di un palazzo

senza ascensore. Oppure un romantico paesaggio raggiungibile solo percorrendo una tortuosa mulattiera dopo ore di cammino.



Rilevanza significa che l’ambiente oltre ad essere disponibile ed operativo deve anche essere

interessante. Oltre gli aspetti legati al lavoro di produzione è fondamentale che il luogo susciti

o stimoli la creatività di registi, d.o.p, creativi e scenografi. Casa mia ad esempio è disponibile

ed operativa ma dubito che sarà mai oggetto di interesse per riprese cinematografiche.







                Body:                               EOS  7D
                                                          EOS 400D (Rebel XTi)

                                  
                Lens:                               EF-S 10-22 mm f/3,5-4,5 USM


                                                         EF-S 24-105 mm f/4 L  IS USM
                                                         EF-S 17 - 85  mm f/4-5,6 IS USM



                                                         Tamron AF 55-200 mm 4-5,6 macro
                                                            


                                                         EF 50 mm 1,8 II
                                                                             
            
                Accessories:     Canon Speedlite 430 EX
                                          Canon Battery Grip BG-E3

                                           tripod :Manfrotto 190XB

                                           Sunto Tandem
                                           Sunpath

                           
                                           Compass

HOME                   SERVIZI                  CREDITS                 LOCATIONS                CERCASI LOCATIONS                GALLERIA               UTILITY

Servizi

Equipment

“Correrai costantemente e con tutte le forze lungo quel sottile ciglio che separa il lavoro ben fatto dal baratro dell’insuccesso.

Aprirai cancelli, convincerai scettici, sopporterai nevrotici, ascolterai logorroici.

Contratterai con monache e frati, sindaci e puttane

incrocerai sguardi sinceri, stringerai sudicie mani.

Darai il massimo per esigenze fondamentali che diverranno superflue un attimo dopo averle esaudite

sentirai critiche per  risultati mancati  ed esili grazie per i più insperati obiettivi

terminerai il tuo lavoro senza lasciare nessuna traccia.

Dagli altri sarai chiamato location manager.”

                                                             Giuseppe Nardi

location manager è colui che cerca le ambientazioni per film, spot pubblicitari, serie televisive e servizi fotografici. ll lavoro si articola in più fasi che iniziano con la ricerca degli ambienti sulla base di una sceneggiatura nel caso di film e serie televisive, o di uno storyboard o trattamento in caso di spot pubblicitario e servizio fotografico. La ricerca inizia e prosegue sempre sotto la supervisione e le indicazioni del regista/scenografo/agenzia pubblicitaria/fotografo per la parte artistica e del produttore/organizzatore per gli aspetti economici. Fondamentale già dalla prima fase di ricerca non è solo la corrispondenza alla sceneggiatura, ma anche la valutazione di fattibilità che sarà meglio esposta nelle successive righe trattando della fattibilità, operatività e rilevanza.

Compito del location manager infine è quello di acquisire tutte le necessarie autorizzazioni dagli enti pubblici o dai privati attraverso richieste di autorizzazione e contratti, nonché seguire tutte le fasi della preparazione ed assistere durante le riprese fino al termine delle stesse intervenendo ogni qual volta si frappongano ostacoli, rallentamenti od impedimenti nel loro svolgimento.